Esercizi di Kegel per i muscoli del pavimento pelvico

Molti di noi fanno regolarmente esercizio fisico per mantenersi in forma, ma ci sono dei muscoli del nostro corpo, molto importanti e quasi sconosciuti che difficilmente vengono allenati.
Questi muscoli, se tonici, influenzano positivamente la nostra vita sessuale, favoriscono il recupero post parto e prevengono prolassi e cedimenti.
Dove si trovano? I muscoli che formano il pavimento pelvico sono presenti sia nella donna che nell’uomo e vanno dal pube al coccige.
 muscolo pubococcigeo manuela oxoli
Il prolasso di questi muscoli porta all’ incontinenza. Questa situazione può manifestarsi con frequenza nelle donne appena dopo il parto, quando anche un semplice colpo di tosse può portare a pendere urina.
Infatti per trattenere l’ urina utilizziamo questi muscoli e possiamo individuarli proprio nel momento in cui, nell’urinare, fermiamo volontariamente il flusso (fermiamo l’urinazione solo per capire quali sono i muscoli coinvolti) . Possiamo provare, e una volta capito l’ esercizio, facciamolo più volte durante la giornata. Le prime volte sembrerà difficile capire quali sono, perchè se non sono utilizzati frequentemente, come tutti i muscoli perdono di funzionalità e tono.
Con la pratica regolare degli esercizi di Kegel, già dopo alcuni giorni si noterà la differenza nella capacità di mantenere più a lungo la contrazione muscolare e rilevare il tono muscolare che migliora.
La contrazione muscolare deve riguardare solo i muscoli pubococcigei e non gambe e glutei.
Fare 4-5 serie di contrazioni da 20, ogni contrazione mantenerla per 5 secondi. Ripetere 2-3 volte al giorno.
Con gli esercizi di Kegel nella donna migliora il recupero post parto, è possibile prevenire prolassi dell’ utero e anali, può migliorare la facilità nel raggiungere l’ orgasmo. Questi esercizi vengono consigliati anche nel periodo della gravidanza perchè possono facilitare il parto, in menopausa per contrastare la secchezza vaginale ed i prolassi.
Nell’uomo può essere utile nell’eiaculazione precoce.
Questi esercizi hanno un’ influenza positiva anche su emorroidi e prostata.
A livello preventivo è utile eseguire  questi esercizi per mantenere elastici questi importanti muscoli.
Un valido aiuto per prolassi e cedimenti è la Moxa, tecnica naturale che rinforza e dona vitalità permettendo un recupero naturale dei tessuti.
Per ritrovare elasticità, tonicità e prevenire irritazioni vaginali è  efficace il bastoncino giapponese di erbe e minerali: